4 spunti veloci per gestire il sito web

No Comments

4 velocissimi spunti per gestire il sito web

Creare da soli oppure far creare un sito web a dei professionisti è solo il primo passo perché successivamente lo spazio web ha bisogno di essere mantenuto vivo, necessita di frequenti aggiornamenti. Molti confondono il proprio sito con un cartellone pubblicitario ed una volta realizzato lo abbandonano a se stesso, in questo modo però, il più delle volte, non produrrà gli effetti sperati ossia creare traffico di potenziali nuovi clienti.

1. Aggiorna con frequenza i contenuti del sito web

Indubbiamente il modo migliore per gestire il sito web e mantenerlo vivo è quello di pubblicare spesso nuovi contenuti. Non solo questo garantirà un migliore posizionamento per un numero maggiore di parole chiave, ma si creerà un feeling con i visitatori che, se troveranno interessanti i contenuti pubblicati, torneranno a visitarlo e probabilmente condivideranno i contenuti anche all’interno delle loro pagine social dando una maggiore visibilità al tuo brand. Il consiglio è quello di mantenere un blog od una sezione di notizie in cui inserire informazioni fresche ed aggiornate. Importante anche inserire, se ce ne sono, link verso le pagine di altri siti o link interni al sito con lo scopo di mostrare al lettore che conosci bene il servizio che stai offrendo.

2. Cerca di mantenere quanto più possibile un visitatore all’interno del tuo sito

Partendo dal presupposto che l’impostazione grafica, il design del sito, deve essere esteticamente gradevole, semplice e piacevole da guardare, è necessario creare interesse e curiosità nel lettore in modo che sia spinto a leggere l’intero contenuto della pagina prima di passare al contenuto successivo o magari di qualche altro competitor. I visitatori del sito sono li per un motivo ben chiaro, sono arrivati alla tua pagina in quanto hanno effettuato una richiesta al motore di ricerca che soddisfi un loro bisogno, una loro necessità. E’ importante quindi conoscere bene il proprio pubblico di destinazione, conoscere i loro bisogni, i loro dubbi e le loro perplessità in modo che possano trovare all’interno delle tue pagine proprio le risposte alle loro domande. Molto importante a volte, in alcune circostanze, inserire anche dei rimandi alle pagine del sito stesso e dei pulsanti CTA (call to action) che invitino ad iscriversi alla newsletter, ad acquistare i prodotti oppure a scaricare qualche risorsa offerta a titolo gratuito.

3. Verifica sempre la compatibilità del sito con tutti i browser possibili

Non tutti utilizziamo lo stesso browser e lo stesso dispositivo per accedere ad internet, è un dato di fatto assodato. Nel nostro tempo, e ancora di più nel futuro, l’accesso ad internet non avverrà più solo tramite il computer di casa o tramite lo smartphone od il tablet. Alcune persone navigano già oggi attraverso la propria smartTV, tramite la chiavetta google chromecast, tramite il browser in automobile, o ancora tramite il pannello smart all’interno del proprio frigorifero e ci sono una moltitudine di altri apparecchi connessi e che possono accedere anche al nostro sito. Pensiamo alle mappe interattive, è necessario essere presenti ed essere visti dalla mappa al fine di comparire sul navigatore di un cliente che vuole arrivare alla nostra azienda. E’ necessario effettuare dei test per garantire la corretta visualizzazione delle nostre pagine su qualsiasi dispositivo. Oltre ad avere un punto di forza rispetto ai competitor riusciremmo così ad avere una migliore valutazione anche da parte di google che, indicizzandolo, valuterà meglio il sito web.

4. Verifica periodicamente il buon funzionamento dei collegamenti

Un aspetto che a volte viene lasciato un po da parte è la verifica dei collegamenti, sia interni che esterni. In fase di realizzazione del sito web, insieme alla creazione del contenuto, a volte rimandiamo a link web sia interni al sito che esterni verso altre risorse. E’ un ottima mossa in quanto, oltre a fornire tantissimi spunti ai lettori migliora anche l’indicizzazione da parte dei motori di ricerca. E’ buona norma però periodicamente verificarli, tramite qualche tool gratuito online oppure uno a uno navigando all’interno del proprio sito web. Questo controllo è molto importante in quanto, un link inesistente oltre a farci fare la figura dei dilettanti allo sbaraglio influisce negativamente anche sull’indicizzazione di google.

Un professionista informatico, multimediale, di sviluppo web e strategie SEO. Con una sana ossessione per tutto ciò che è tecnologia e web. La passione di Matteo per il web e la tecnologia lo vede estendere la sua immaginazione creativa a limiti eterni e per sempre lo vede pensare fuori dagli schemi, anche se non è legato al lavoro. Le idee di Matteo sono originali e innovative grazie al suo continuo aggiornamento nell'ambito delle nuove tecnologie.

Benvenuti nel nostro Blog

Siamo una società di marketing digitale con l'obiettivo di aiutare i nostri clienti a ottenere grandi risultati anche attraverso i nostri piccoli spunti di riflessione offerti in questo spazio

Richiedi una consulenza SEO

Offriamo servizi SEO a livello professionale per consentire ai siti Web dei nostri clienti di aumentare il posizionamento nella ricerca organica al fine di competere per le classifiche più elevate anche quando si tratta di parole chiave altamente competitive.

Altri spunti correlati dal nostro Blog

Visualizza tutti gli articoli del blog
No Comments

Lascia un tuo commento